CONEGLIANO. Bosco è primario di anestesia e Tringali di gastroenterologia

241
da sx Enrico Bosco e Alberto Tringali

Nominati due nuovi primari per l’ospedale di Conegliano. Il dr. Enrico Bosco assumerà la direzione dell’unità operativa complessa di anestesia e rianimazione del Santa Maria dei Battuti, mentre il dr. Alberto Trigali prenderà la guida dell’unità operativa complessa di gastronenterologia. Per Bosco l’incarico decorrerà dal 4 marzo, per Tringali dal 1 marzo.

Enrico Bosco: Laureato in medicina e chirurgia nel 1988, ha conseguito nel ’92 il diploma di specializzazione in anestesia e rianimazione, nel 2004 il diploma di specializzazione in neurofisiopatologia clinica e nel 2014 il diploma di ecografia clinica. Nel 2105 ha frequentato il master universitario in terapia del dolore e nel 2018 il master in economia e management dei servizi sanitari. Ha svolto attività lavorativa per l’ex ULSS n. 9 di Treviso dal 1993 al 2017 e dal 18.4.2017 ad oggi ha ricoperto, per l’Ulss 1, l’incarico di direttore dell’unità operativa di anestesia e rianimazione degli ospedali di Agordo e Pieve di Cadore.

Alberto Tringali:Laureatosi in medicina e chirurgia con il massimo dei voti, ha conseguito la specializzazione in gastroenterologia nel 2000 ed effettuato il master universitario di II livello in endoscopia avanzata nel 2014. Dal 2001 svolge la sua attività presso il Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano, attualmente con la qualifica di direttore dell’endoscopia diagnostica.