VEDELAGO. Un cantiere-scuola della CNA per restauro scalinata Villa Emo

61

Gli artigiani di CNA restaureranno gratuitamente, con le antiche ricette del Palladio, una parte della scalinata di Villa Emo. Il cantiere sarà inaugurato il prossimo 6 aprile, al termine della parte di formazione in aula del corso pratico-teorico di “Avviamento al restauro degli edifici di interesse storico artistico e monumentale”, iniziato il 12 gennaio scorso, per chiudersi a maggio. L’intervento è stato approvato dalla Sovrintendenza. Imparare a restaurare edifici storici e monumentali è un plus importante per un’impresa edile. E CNA, con questo progetto che vede la partnership di Edilcassa Veneto e Cosvem, e la collaborazione del Credito Trevigiano e della Fondazione Villa Emo onlus, sta offrendo alla quarantina di imprese e professionisti che hanno aderito l’opportunità di acquisire competenze specifiche per intervenire su edifici del valore di Villa Emo, sottoposti a vincolo della Sovrintendenza. «Investire nella salvaguardia del nostro patrimonio culturale, a cominciare da quello artistico-architettonico, è di straordinaria importanza per la nostra economia – afferma Alfonso Lorenzetto, presidente della CNA territoriale di Treviso -. Come CNA crediamo che la cultura sia un asset strategico per lo sviluppo locale, per questo abbiamo voluto dare il contributo che ci spetta come associazione di artigiani e imprenditori: qualificare le nostre maestranze dell’edilizia perché possano effettuare gli interventi di restauro delicatissimi che richiedono questi beni». Nello specifico i partecipanti al corso saranno impegnati nell’intervento di restauro degli intonaci delle spallette laterali e degli elementi lapidei della scalinata di Villa Emo. La scalinata era stata fino a qualche tempo fa ricoperta da un glicine che aveva rovinato gli intonaci. Su richiesta della Sovrintendenza il glicine è stato rimosso lasciando molto visibili i danni creati dalla pianta. Tra i docenti del corso anche l’arch. Giorgio Sparisi e la restauratrice Marta Schiavinato.