PADOVA. Il premio Belloni va al chirurgo Gianluca Terregrossa

531

Venerdì 1 febbraio dalle ore 16.30,  a Padova nella Sala delle Edicole, Palazzo del Capitanio, verrà premiato il vincitore della terza edizione del Premio Maria Paola Belloni istituito per studenti e ricercatori di ambito medico-scientifico.

Il premio è rivolto ai laureati dei corsi di laurea magistrale afferenti alle Scuole di Medicina e Chirurgia e di Scienze che con la loro attività si sono contraddistinti per l’alta qualità e innovazione, contribuendo in modo significativo all’immagine positiva dell’Ateneo e alla valorizzazione delle sue eccellenze.

Il vincitore di questa terza edizione è Gianluca Torregrossa, giovane medico veronese specializzato in cardiochirurgia, attualmente in servizio presso l’Ospedale Mount Sinai St. Luke di New York a Manhattan con l’incarico di “Associate Director of Robotic Heart Surgery”. Il riconoscimento arriva grazie alla sua ricerca sul tema della cardiochirurgia robotica.
A soli 35 anni nel 2016 Torregrossa entra a far parte del dipartimento di Cardiochirurgia del Mount Sinai con il ruolo di Assistant Professor.
Nel 2017 vince la borsa di studio della American Association of Thoracic Surgeons “Cox Maze Fellowship” ed inizia un percorso formativo sul trattamento mini invasivo chirurgico.
Ha al suo attivo più di 3000 interventi in sala operatoria. Svolge inoltre funzioni di insegnante di cardiochirurgia presso l’Università Icahn School of Medicine di New York.