CULTURA. Pubblicato il bando del premio Mazzotti

812

Riparte, con la presentazione del bando del Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”  concorso “per libri di montagna, alpinismo, esplorazione – viaggi, ecologia e paesaggio, artigianato di tradizione e Finestra sulle Venezie sulla civiltà veneta” dedicato alla figura e all’opera di Giuseppe Mazzotti.
In questa edizione si potrà concorrere nelle sezioni “Montagna: cultura e civiltà”, “Esplorazione – Viaggi”, “Finestra sulle Venezie, per opere riguardanti aspetti della civiltà, della cultura territoriale ed ambientale del mondo veneto”
Ognuna delle tre sezioni di gara avrà un vincitore (a cui spetterà il premio di duemila euro) e la selezione spetterà alla Giuria del Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”, composta da Loredana Capuis,  Mirella Tenderini, Alessandro Vagoli,Alessandra Viola, Italo Zandonella Callegher, ai quali si aggiunge quest’anno Salvatore Giannelli, giornalista e direttore prima de L’Europeo e poi di Airone dal 1986 al 1994.

Il Premio è riservato a opere scritte o tradotte in italiano pubblicate dal 1° gennaio 2017 al 30 aprile 2019.
Il bando scadrà il 10 maggio 2019 e l’annuncio delle opere vincitrici e di quelle eventualmente segnalate avverrà a metà ottobre; la cerimonia delle premiazioni svolgerà al Parco Gambrinus di San Polo di Piave (Treviso), sabato 16 novembre 2019 alle 16,30 e al termine sarà assegnato il Super Premio “La Voce dei Lettori” del valore di tremila euro, determinato dal voto di preferenza della Giuria di quaranta lettori (rappresentanti del mondo della cultura, dell’associazionismo, della comunicazione, della scuola, dell’università), chiamata a scegliere la preferita fra le tre opere già premiate dalla Giuria.
Per informazioni:Segreteria del Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotta”, tel 0422 855609; info@premiomazzotti.it