SMALTIMENTO RIFIUTI. Bottacin: “Stiamo interessando il governo

412

La Regione raccoglie la richiesta di aiuto lanciata da Assindustria Venetocentro sulla gestione dei rifiuti speciali e sta già cercando di fare tutto il possibile per trovare una soluzione al problema di cui siamo consapevoli, ma che è di carattere nazionale”. La rassicurazione viene dall’assessore regionale all’ambiente Gianpaolo Bottacin in risposta alle preoccupazioni espresse l’Associazione degli Imprenditori di Padova e Treviso sui problemi che sta incontrando la gestione dei rifiuti industriali in Veneto.

Per quanto riguarda i rifiuti solidi urbani – fa presente Bottacin – la normativa prevede che ci sia l’autosufficienza dello smaltimento a livello regionale. Lo stesso non vale invece per i rifiuti speciali per i quali è prevista la libera circolazione in Italia e all’estero. Può quindi accadere, e accade, che rifiuti provenienti da altre regioni vengano smaltiti in Veneto riducendone la capacità di smaltimento complessiva e finendo per penalizzare le realtà locali”.

La situazione si è acuita – conclude Bottacin – anche perché, mentre fino a poco tempo fa altri Paesi esteri accoglievano i rifiuti speciali a prezzi convenienti, adesso non è più così. E’ un problema che ha una valenza nazionale e per questo abbiamo richiesto l’interessamento del Ministero dell’Ambiente. In ogni caso qui in Veneto siamo già impegnati da tempo a seguire la problematica in stretto raccordo con Confindustria e proprio lunedì prossimo avrò un altro incontro con il presidente Matteo Zoppas su questo tema”.