MONTEBELLUNA. “Svitiamo i bulli” un concorso per i ragazzi delle medie

166

Un concorso per contrastare il fenomeno del bullismo: è questo lo scopo del progetto “Svitiamo i bulli” promosso dall’assessorato all’Istruzione in sinergia con i dirigenti degli Istituti comprensivi di Montebelluna.

L’iniziativa è promossa nello stesso periodo in cui si tiene la “Giornata Nazionale contro il bullismo”, fissata per il prossimo 7 febbraio, e si rivolge ai ragazzi delle classi terze medie del territorio comunale che sono chiamati a riflettere su uno dei tre temi proposti, afferenti al problema, producendo degli elaborati in tre forme: play-off (slogan) e testo (max 140 caratteri); una fotografia; un video di durata compresa fra i 30 secondi ed i 3 minuti.

Tutti gli elaborati che dovranno pervenire entro il 16 marzo saranno analizzati da una commissione esaminatrice che individuerà i 3 vincitori il 30 marzo, in un incontro presso l’auditorio della biblioteca comunale.

Tre gli aspetti che saranno analizzati dalla Commissione: la comprensione di quali siano e come nascano i comportamenti da bullo, la poliedricità della manifestazione del fenomeno e come smettere di essere vittima o bullo.

Gli elaborati ricevuti per la selezione non verranno restituiti e potranno essere utilizzati per fini istituzionali o didattici.