ASCOM CONFCOMMERCIO. Monaco sostituisce Todesco

447
Da sinistra: Vincenzo Monaco e Piero Tedesco

È Vincenzo Monaco il nuovo Direttore Ascom Confcommercio Treviso, subentrato a Piero Tedesco ora in pensione.

Monaco avrà il compito, per il mandato 2019-2024, di traghettare l’Associazione -una struttura complessa con 150 tra dipendenti e collaboratori, 30 gruppi organizzati, 3 centri di formazione ed oltre 6.000 imprese associate, 6 mandamenti- verso un futuro che consenta alle piccole imprese del commercio, del turismo e dei servizi, di vincere la sfida della ripresa, dell’innovazione, della rivitalizzazione dei centri urbani.

Vincenzo Monaco, 53 anni, manager di origini toscane, trevigiano di adozione, ha iniziato la carriera nell’ambito dei trasporti marittimi prima a Livorno in Toremar e poi a Napoli in Tirrenia, per trasferirsi, dall’ottobre del 2002, nel territorio veneziano, nelle società di proprietà dell’Amministrazione Comunale del capoluogo, ricoprendo incarichi dirigenziali. In particolare a Venezia è stato il Direttore Generale di Vela Spa, la società commerciale, di marketing e comunicazione dell’Azienda Veneziana della Mobilità (AVM Spa) – di cui era anche Direttore Commerciale – e dell’intera città lagunare.

Monaco si insedierà ufficialmente il 16 gennaio 2019. È stato scelto come “portatore di innovazione” in un momento –spiega il presidente Renato Salvadori– in cui i corpi intermedi sono chiamati a un rinnovamento per resistere al continuo tentativo di disintermediazione. Qualificandoci nella struttura, con le persone e la nuova dirigenza politica, intendiamo continuare a presidiare il patrimonio di civiltà e democrazia che le associazioni di categoria rappresentano e tutelano”.
“Orgoglioso di aver superato le selezioni ma soprattutto dell’incarico ricevuto”- afferma Vincenzo Monaco– “entro da tecnico e conto di contribuire alla crescita di Confcommercio Treviso portando le mie competenze nella struttura associativa trevigiana che conta 6 mandamenti e che in questi decenni è cresciuta, diventando istituzione affidabile e punto di riferimento per le imprese”.

Vincenzo Monaco entra in carica al 74° anno di fondazione dell’Associazione ed è, in ordine cronologico, il quinto direttore dell’Associazione. I suoi predecessori, in ordine di tempo, sono stati: Gino Vaccari (‘45-‘69), Sergio Bernardi (‘69-‘82), Giovanni Zambelli (‘82-‘92), Piero Tedesco (‘92-2018).