TREVISO. Una carrellata di presepi. Ci sarà anche la guida gratuita alle chiese

449
bmd

Dal 28 dicembre al 6 gennaio il Comune di Treviso, in collaborazione con Cattedrale Treviso Eventi Arte e Cultura e il Museo diocesano, offrirà l’opportunità di visitare rappresentazioni monumentali e artistiche della Natività in una “Via dei Presepi” che andrà a coinvolgere ben sette luoghi sacri della Città.

Ogni giorno, dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 18.30 (il duomo sarà aperto con orario continuato dalle 8 alle 18.30), sarà possibile intraprendere un viaggio nella tradizione natalizia servendosi di una vera e propria mappa, con partenza dalla chiesa di S. Francesco, che ospita il Presepe realizzato dal Gruppo Francescano Presepisti, fino ad arrivare alla tappa finale di San Nicolò, impreziosita dal presepe di tradizione napoletana.

Lungo la Via dei Presepi, si potranno visitare inoltre la chiesa di Santa Maria Maddalena e il duomo che ospiteranno le Natività, “Via Giulia”, “Via Lungaretta” e “Via della Luce”, Santa Maria Maggiore, con la mostra dei presepi  nel chiostro, il presepe tradizionale del Museo diocesano e, infine, il presepe tradizionale di Sant’Agnese. Oltre ai Presepi, in ogni chiesa sarà suggerita un’opera, capolavori “segreti” selezionati da don Paolo Barbisan, direttore Ufficio Beni culturali della Diocesi di Treviso.

Come simbolo di vicinanza della Città di Treviso alle popolazioni del Bellunese colpite dal maltempo di ottobre e novembre, è stato inserito nella “Via dei Presepi” anche lo scenario della Natività dei Vigili del Fuoco, dedicato alle montagne “ferite” dal nubifragio. Al Comando Provinciale di via Santa Barbara è stato, infatti, allestito un paesaggio che ritrae i borghi di montagna: le offerte raccolte saranno dedicate all’acquisto di alberi da reimpiantare nei boschi della provincia di Belluno.

Nell’ambito della valorizzazione del patrimonio artistico e culturale cittadino, la Via dei Presepi inaugura con la possibilità di prenotare, sabato 29 dicembre e sabato 5 gennaio dalle 15.30, visite guidate gratuite alle chiese oggetto dell’iniziativa offerte dal Centro Guide Turistiche. Il 29 dicembre, con la guida Lucia Maria Benedetti (prenotazione obbligatoria) si potranno scoprire San Francesco, Santa Maria Maddalena e Santa Maria Maggiore, mentre il 5 gennaio San Nicolo, Sant’Agnese, il Duomo con il Battistero e il Museo diocesano.

La Via dei Presepi si concluderà venerdì 4 gennaio alle 20.30 nella chiesa di Santa Maria Maddalena con un Concerto dallo spirito natalizio a cura di “Young Gospel Voices” (entrata libera).