SPORT. Alla Benetton Rugby arriva il neozelandese Toa Halafihi

508
during the round 12 Super Rugby match between the Crusaders and the Hurricanes at AMI Stadium on May 13, 2017 in Christchurch, New Zealand.

Benetton Rugby è lieto di ufficializzare l’arrivo in biancoverde di Toa Halafihi, numero 8 proveniente da Taranaki la franchigia neozelandese con sede a New Plymouth.

Nato a Gisborne (parte nord-orientale della Nuova Zelanda, ndr) il 27 novembre 1993, pesa 107 kg ed è alto 191 cm, Halafihi comincia a giocare a rugby per la Gisborne Boys, scuola media e superiore della sua città natale. Dopo essersi diplomato, disputa una stagione in Mitre 10 (campionato nazionale neozelandese, ndr) con la maglia del Poverty Bay nel 2012, per poi spostarsi a Taranaki e giocare con gli Spotswood United.

La prestanza fisica e le ottime qualità tecniche fanno di Toa un potente ball carrier, in grado di rompere i placcaggi mantenendo il possesso in situazioni difficili, doti che nella stagione 2014/2015 gli consentono di tornare a disputare la Mitre 10 Cup proprio con Taranaki, club con il quale sino ad oggi ha collezionato 38 presenze e 12 punti e di cui è stato eletto giocatore dell’anno nel 2017. Nello stesso anno Toa figurava al primo posto per metri guadagnati, nel reparto di terze linee dell’intera competizione, con 478m totali e con 4,23m di guadagno medio a pallone portato oltre a 26 difensori battuti. Nella Mitre 10 2018 ha giocato solo metà delle partite rispetto alla stagione precedente guadagnando comunque 225 metri e battendo 14 giocatori.

 

Le consistenti prestazioni a livello nazionale, nel corso degli anni, attirano su di lui l’attenzione anche degli Hurricanes con i quali fa l’esordio in Super Rugby e nella passata stagione del Lione, con i francesi disputa 12 gare tra Top14 ed European Challenge Cup.