MONTEBELLUNA. Ex Urban Center” ed “Ex giudice di pace” passano a Bordignon. Le associazioni si trasferiscono

344

Il completamento dei lavori del Memoriale della Grande Guerra è coinciso anche con il passaggio di proprietà dell’immobile “Ex Urban Center” e dello stabile “Ex Giudice di Pace” alla ditta Bordignon che ha eseguito i lavori di restauro di Villa Pisani.

Le associazioni avranno quindi spostarsi in luoghi alternativi:  il primo è quello dell’ex centro diurno dell’Ulss che si trova in via Mattiello ed ha accesso da viale Manin ed è un’ala della scuola dell’infanzia Pilastroni Feltrino e l’altro è il primo piano dell’edificio ex Bessegato di SantAndrea che al piano inferiore già ospita la cooperativa La Libellula e l’Emporio solidale, trasferiti lo scorso anno da Villa Pisani,

Si trasferiranno all’ex centro diurno il Coordinamento dei Cittadini volontari che gestisce gli spazi a favore di 52 associazioni, incluse altre realtà che fino ad oggi hanno fruito degli spazi presso l’ex Urban Center. Anche Sport life svolgerà la maggior parte delle proprie attività all’ex centro diurno, salvo il ping pong che, grazie ad un accordo con il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo 2, sarà svolto nella palestra della scuola primaria di San Gaetano.

L’associazione Oltre ha concordato con la cooperativa Vita e lavoro uno spazio presso l’ex liceo “Manara Valgimigli“.

Si trasferiranno invece all’ex Bessegato l’associazione Bottega delle donne, il coordinamento don Torta, l’Associazione Italiana Allenatori Calcio.