VEDELAGO. In funzione due t-red

39

Entreranno in funzione il prossimo 17 dicembre due documentatori di rilevamento del passaggio dei veicoli con luce rossa denominati VRS EVO LO installati nella giornata del 5 dicembre in centro a Vedelago all’incrocio della S.R. 53 con Via Crispi.

Omologati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, i due dispositivi controlleranno i flussi di transito con direzione Istrana- Castelfranco (S.R.53) e Albaredo-Vedelago (S.P.19), e consentiranno non solo di identificare i trasgressori attraverso le foto scattate, ma di ottenere anche un video completo della manovra della macchina potenzialmente multabile.

Spiega il sindaco, Cristina Andretta: “Con questi due nuovi strumenti il Comune fa un ulteriore passo in avanti verso la sicurezza stradale. Infatti, i documentatori sono stati installati in via sperimentale per 12 mesi con l’obiettivo di supportare il Comando di Polizia Locale nel complesso iter che porta al corretto accertamento di una violazione pericolosa qual è il passaggio con il semaforo rosso. Allo stesso tempo, chi passa con il verde e si ferma al centro dell’incrocio non avrà problemi”.

Le infrazioni principali scatteranno solamente quando il veicolo transita sotto le lanterne semaforiche che emettono luce rossa. Le sanzioni previste sono le seguenti: in caso passaggio con il semaforo rosso euro 163,00 + 6 punti patente (ART. 146 comma 3), in caso di mancanza osservanza della segnaletica orizzontale (linea di arresto) euro 41 + 2 punti patente (ART. 146 comma 2).