VITTORIO VENETO. Paola Ortolan presenta il suo libro al Museo della Battaglia

65

Il Centro Anti Violenza di Vittorio Veneto ha organizzato per venerdì 30 novembre – alle 20.30 al Museo della Battaglia – l’incontro pubblico “Metodi di contrasto nei casi di violenza domestica: il ruolo del giudice e l’ausilio dei Servizi del territorio”.
Nel corso della serata Paola Ortolan – magistrato vittoriese impegnato da oltre 20 anni a Milano nel diritto di famiglia e nelle relazioni familiari, prima da Pubblico Ministero poi da Giudice – presenterà il suo libro “La toga addosso” (Edizioni San Paolo), in cui racconta la sua vita di donna, moglie e madre nel delicato ruolo di giudice in questo ambito.

Nei giorni scorsi sono stati assegnati al Centro Anti Violenza vittoriese due contributi. Uno regionale, a seguito di bando, di 14.550 euro da utilizzare a copertura parziale dei costi del personale e per la formazione; uno statale di 13.338,32 euro (assegnati a ciascuno dei 22 Cav veneti) da impiegare in parte per avviare progetti di sensibilizzazione agli studenti delle scuole vittoriesi e non solo.