ODERZO. Natale solidale con le popolazioni bellunesi

53

Comunità e solidarietà: è questo il binomio che contraddistinguerà il Natale opitergino che offre una ricco calendario di eventi. L’Amministrazione comunale di Oderzo ha attivato una vera e propria catena di solidarietà coinvolgendo le Associazioni di volontariato del territorio per la promozione di una calendario natalizio solidale nei confronti della popolazione bellunese.

Circa venti Associazioni hanno risposto all’appello rendendosi disponibili ad animare la programmazione natalizia, sotto il coordinamento della Pro Loco e la partecipazione degli Istituti scolastici, di Forò e di Fondazione Oderzo Cultura Onlus, oltre che di numerosi sostenitori privati.

Dal 1° dicembre all’Epifania la città e le frazioni saranno vivacizzate da intrattenimenti musicali e da performance teatrali (con gli spettacoli degli artisti di strada, passando per le “Cronache di guerra tra Caporetto e il Piave” a Palazzo Foscolo, per finire con lo spettacolo delle scuole di danza al Teatro Cristallo). E ci saranno le iniziative aggregative (come la terza edizione della “Marcia dei Babbi Natale”, e l’animazione de “La Casetta delle Associazioni”, in Piazza Grande, dove – quasi tutte le sere – saranno proposte degustazioni a tema natalizio).

Nel calendario anche i tradizionali appuntamenti con “Porta i nonni alla Festa di Natale”, con il “Panevin” sul Monticano e quelli frazionali. Il ricavato delle iniziative andrà alle popolazioni bellunesi colpite dal recente disastro.