AUTOVIE. Ultimo CdA prima del rinnovo delle cariche

326
Immagini di archivio

Ultimo Consiglio di Amministrazione prima dell’assemblea che sancirà il rinnovo delle cariche per Autovie Venete, con un ordine del giorno quasi interamente dedicato all’approvazione di delibere inerenti a questioni tecniche. È stato approvato il progetto esecutivo degli interventi di manutenzione ordinaria e di pronto intervento sui manufatti delle autostrade A4, A23, A28, A34, e A57 e il bando di gara per l’aggiudicazione degli stessi  per importo di 1 milione 986 mila 580 euro.

Approvato anche l’affidamento della manutenzione quadriennale della segnaletica autostradale, per un importo complessivo di 5 milioni 304 mila 621 euro.

Completata la disamina dei punti all’ordine del giorno, il presidente della Concessionaria Maurizio Castagna, ha relazionato al Consiglio sull’indagine avviata dalla Procura della Repubblica di Gorizia. Nel ribadire la totale disponibilità alla collaborazione da parte di Autovie Venete, Castagna ha sottolineato come la Società abbia sempre rispettato le normative e le procedure dell’affidamento e della gestione degli appalti nell’ambito delle opere di realizzazione della terza corsia della A4.

“Confidiamo in un rapido accertamento dei fatti –ha detto Castagna– consapevoli di aver sempre ben operato”.

Nessun ritardo nella conclusione dei lavori, ha garantito Castagna, “che procedono celermente, con l’obiettivo di concludere tutta la tratta Portogruaro-Palmanova entro il 2020”. L’assemblea per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione è fissata per venerdì 7 dicembre alle ore 10,00 nella sala convegni ex Friulia di via Locchi 21, a Trieste.