PEDEMONTANA VENETA. Investimento di 2 miliardi e 258 milioni. Completata nel 2020

832

Se non si verificheranno situazioni problematiche, la Pedemontana Veneta sarà ultimata alla fine del 2020. Non ci sono state variazioni del quadro economico e l’investimento totale, pari a 2 miliardi 258 milioni. Quanto indicato dal Protocollo Anticorruzione firmato dal Ministro Salvini, e dal Presidente della Regione, Zaia, è stato attivato. Si conferma la scelta dell’apertura progressiva al traffico per singole tratte man mano che verranno terminate.

La prima, tra Breganze e l’A31 in provincia di Vicenza, sarà aperta non appena portati a termine alcuni adempimenti amministrativi e risolte le questioni informatiche, legate alla connessione dei sistemi di pedaggiamento.

Lo si è appreso oggi, a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale a Venezia, dove il Direttore della Struttura di Progetto Superstrada Pedemontana Veneta (SPV), ing. Elisabetta Pellegrini, ha fatto il punto sullo stato di realizzazione della grande opera infrastrutturale.