CULTURA. Due borse di studio per saggi di storia del gioco

343

La Fondazione Benetton Studi Ricerche bandisce anche quest’anno due premi di 3.000 euro destinati a giovani studiosi per saggi e studi inediti e originali di storia del gioco, del tempo libero, della festa, dello sport e, in generale, della ludicità. L’arco cronologico può andare dall’antichità fino allo scoppio della seconda guerra mondiale.
Sono ammessi lavori in italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Il Premio è dedicato alla memoria di Gaetano Cozzi(1922-2001), l’illustre storico che è stato l’animatore delle borse di studio, e che fino al 2000 ha presieduto la commissione giudicatrice delle tesi.

Gli elaborati dovranno pervenire in formato elettronico (word e pdf) alla Fondazione Benetton, all’indirizzo pubblicazioni@fbsr.it, entro il 31 dicembre 2018.