ASOLO. Buone nuove per interventi all’anca e al ginocchio

54

Buone notizie per gli interventi all’anca e al ginocchio giungono dagli ospedali del Distretto di Asolo. Sarà introdotto il fast track, un protocollo che riduce la maggior parte degli stimoli negativi per il paziente (dal catetere urinario ai drenaggi articolari) garantendo un controllo del dolore ottimale.  La deambulazione autonoma assistita sarà ripresa a poche ore dal ritorno in reparto.

“Si passa da un ricovero medio di sette otto giorni, alle dimissioni dopo una degenza di soli tre quattro giorni, ma soprattutto il paziente ha un recupero quasi immediato, invece, del mese di riabilitazione altrimenti necessario – sottolinea  Michael Kurt Memminger, direttore dell’UOC di Ortopedia e Traumatologia.