ANPI TREVISO. E’ morto il presidente Lorenzoni

53

“Lorenzoni ha dedicato la vita intera prima alla lotta e poi alla valorizzazione della memoria dell’impegno dei partigiani nel portare avanti il sogno concreto della libertà democratica, lasciata in eredità a tutti noi. Non era scontata allora e non lo è neppure oggi. Ci ha insegnato che la libertà va difesa con l’impegno concreto e solidale di tutti”.

Con queste parole Cinzia Bonan, segretario generale della Cisl Belluno Treviso, ricorda Umberto Lorenzoni, partigiano e storico presidente dell’Anpi di Treviso scomparso ieri sera.
Bonan esprime il cordoglio della Cisl territoriale, ricordando che “Lorenzoni rappresenta un esempio dell’esercizio della responsabilità basata sui valori fondamentali dell’impegno comune per la tutela dei nostri diritti di cittadini e per costruire un futuro migliore per chi verrà dopo di noi”.