Trevisopress

Sabato
22 Settembre
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

RIESE/SANZENONE. Ecovandali in azione

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

alt6 FEBBRAIO 2018. Fotografato l'ecovandalo....ma non basta. Il grande senso civico di qualche cittadino nei confronti dell'ambiente e della sua salvaguardia, si scontra con il vandalismo e l'ignoranza di altri che invece l'ambiente lo deturpano scaricando abusivamente rifiuti sui torrenti. È successo ieri sia a San Zenone che a Spineda di Riese Pio X. Un risvolto anche curioso a Spineda di Riese dove un residente stava facendo un giro in bicicletta lungo l'argine del Torrente Muson quando si è accorto che dall'altra parte due persone con una Golf scura si sono fermate ed hanno scaricato due sacchi neri dentro il torrente e poi se ne sono andate. Il residente ha tentato in qualche maniera di prendere la targa ma la distanza e gli alberi oltre al fatto di essere in bici gli hanno impedito di cogliere l'obiettivo. Ma con il cellulare ha fatto una foto all'auto che ora si spera venga portata a chi di dovere per cercare di rintracciare questi ecovandali. Dentro i due sacchetti neri ci sono pannolini.

A poca distanza, a San Zenone degli Ezzelini invece nella notte ignoti  hanno scaricato cinque grossi sacchi neri pieni di rifiuti di ogni genere in via Mons. Pellizzari dentro un corso d'acqua proprio in mezzo alla campagna, un luogo molto bello e suggestivo che viene frequentato dagli amanti delle passeggiate. Ma la bellezza della campagna veneta ai piedi del massiccio del Grappa innevato, si scontra con questa sporcizia abbandonata che continua a imperversare, nonostante i pressanti appelli anche sui social. Gabriele Zanchin

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube