Trevisopress

Lunedì
18 Giugno
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

PEDEMONTANA Tre Comuni per una bretella

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

alt3 GENNAIO 2018. Tre Comuni, Loria, Castello di Godego, Castelfranco; una richiesta e cioè la realizzazione della bretella di collegamento della nuova Superstrada Pedemontana veneta alla circonvallazione di Castelfranco. La mozione votata all'unanimità è stata presentata in consiglio comunale di Castello di Godego, presentata dal gruppo di maggioranza di "GodegoViva".Il tutto per far capire al presidente della Regione l'importanza di questa opera viaria che se non verrà fatta nei tempi stretti produrrà pesantissimi problemi viari sia a Loria che a Godego che a Castelfranco alla frazione di Villarazzo. Già a Castello di Godego la viabilità lungo l'asse Castelfranco-Bassano è allo stremo a causa dell'imbottigliamento anzi il blocco al passaggio a livello di via Chioggia (ora però interessato dalla realizzazione di un sotto passo da 10 milioni di euro). Ora questa mozione verrà presentata anche il 15 gennaio prossimo a Castelfranco per l'incontro previsto tra i sindaci dell'impresa programmatica d'area( Ipa) imperniata proprio sui problemi della viabilità della zona. Sempre sull'argomento, a Loria, la consigliera di minoranza Lucia Sbrissa ha anche chiesto che a questo tavolo oltre ai comuni si siedano anche le associazioni di categoria così da fare sinergia :" ed evitare scelte sbagliate". Su questo il sindaco Marchiori ha spiegato che le associazioni ci saranno e che Loria su questo tavolo è particolarmente impegnato perché:" oltre alla bretella, il nostro comune è interessato anche al progetto per la realizzazione del secondo binario ferroviario". Insomma il dibattito per la realizzazione della Spv è particolarmente intenso ed interessante ma non è da meno nemmeno quello sulla viabilità collegata dove i comuni della Castellana stanno facendo fronte comune: di mezzo c è la vivibilità futura. Gabriele Zanchin

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube